martedì 24 marzo 2009

Emergenza stupri

Prima che l'emergenza nazionale diventassero i cani che sbranano una o più persone al giorno, vi ricordate qual'era la precedente? Cioè un paio di mesi fa non passava giorno senza uno stupro in prima pagina/titoli del TG: stupri a Primavalle, stupri a Capodanno, stupri alla Garbatella. Che bello che da un mese a questa parte in questo paese nessuno stupra più, è? Comunque non mi soffermerei tanto sui rumeni ora rilasciati per non aver commesso il fatto grazie al metodo 'criminale' Genchi (incroci di tabulati telefonici), quanto sul rilascio di Davide Franceschini (no non è quello del PD). Vi ricordate gli improperi e gli insulti a mezzo stampa al Gip che gli aveva dato i domiciliari anzichè rinchiuderlo in una cella buia buttando la chiave? Bene, ora è arrivata la motivazione di quell'ordinanza: i test del DNA sulla ragazza stuprata a Capodanno non corrispondono a quelli del Franceschini, che dal canto suo aveva sempre dichiarato che quel rapporto fosse stato consensuale. Ora io mi chiedo, lasciando da parte i politici (che sono la feccia di questo paese e che non si scuseranno mai per le improvide dichiarazioni di due mesi fa), gli organi di stampa avranno dato lo stesso risalto alla notizia? Avranno riabilitato con la stessa enfasi questo poveraccio dopo il loro precedente linciaggio mediatico? Chissà che finalmente noi tutti non ci si accorga una volta tanto che la vera e costante emergenza di questo paese sia proprio l'informazione..... 

2 commenti:

Alex ha detto...

Permettimi di aggiungere che non e' l'emergenza solo in Italia. Si, in Italia i media son particolarmente deficenti, peró un po ovunque non ci si salva (vivo in irlanda). Se li avete gli stupri e i cani sbranagente, qua ci sono delle riviste assurde inglesi che sbattono in copertina gente col cancro, stupratori, stuprati, incesti, cani a due teste, e chi piu ne ha piu ne metta. Roba da vomito.
E' un'emergenza globale!
SO che in italia tendiamo a pensare di esser messi peggio, ma insomma siamo un po tutti nella stessa barca. L'informazione fa schifo, perlomeno i media trasdizionali. La cosa migliore sarebbe usare solo internet e filtrare le notizie, anche se purtroppo i titoloni a 20000 colonne non possono che attrarre l'attenzione, pure la mia che cmq ogni giorno piú volte apro repubblica.it giusto per vedere un po come va. Ma nonostante cio e' importante cercarsi delle fonti non allineate (attenzione, non intendo il Manifesto, che e' allineatissimo pure lui, oppure il secolo d'Itali, che e' allineatissimo idem). Per fonti non allineate intendo bloggers o siti o giornali, se ci sono, in essenza apolitici, che hanno a cuore non la vittoria del PD o del PDL o di Rifondazione o chissachi, ma piuttosto la legalitá e il buon senso (il common sense in inglese). Ops scusa per il megacommento!

birdantony ha detto...

ti scuso ;) e sottoscrivo !!!