mercoledì 14 aprile 2010

Almost POP In April

Come si evince dal titolo e dalla policromatura della pseudo-copertina la compilation di questo mese è un po diversa rispetto alle abituali che in genere vi propino. In onore della primavera che dovrebbe finalmente arrivare (si spera) ho accantonato dalla playlist le cose più 'estreme' e mi sono concentrato sul pop in tutte le sue accezioni. Anzi, non esattamente "tutte" perchè roba del genere LadyGaGa e affini difficilmente trovano udienza dalle mie orecchie sensibili, però era comunque giunta l'ora (anzi il mese) dell'easy-listening (ma non illudetevi troppo, perchè anche il concetto di easy-listening è soggettivo!). Anyway, si parlava di pop. Ad esempio quello strampalato dell'ultimo Mike Patton e quello classico coheniano della Gauthier. Quello raffinato di Grant e quello da MTV di Nozuka. Quello 'etnico' alla Beirut dei Bladzun e quello sinfonico degli Horse Feathers. Quello stralunato delle Cocorosie e quello sotterraneo di Michael Gira. Quello italiano degli A Toys Orchestra e quello islandese di Jònsi. Quello un po da hipster di Bigott e quello un po hippie di Damien Jurado. Quello molto 'Scottwalkerantoniano' di David Thomas Broughton per finire a quello tutto midlakiano (come non poteva essere altrimenti) dei Midlake. Insomma ce n'è per tutti i gusti. Dunque, poppatevela pure!


01. Il cielo in una stanza. Mike Patton
02. Cloudy shoes. Damien Jurado
03. Dead mum walking. Bigott
04. I wanna go to Marz. John Grant
05. Look into your eyes. A Toys Orchestra
06. Thistled spring. Horse Feathers
07. The Foundling. Mary Gauthier
08. Dead against smoking. Admiral Fallow
09. Grey oceans. Cocorosie
10. Gray. Justin Nozuka
11. Sunshine parade. Bladzun
12. Down on our shield. Jakob Dylan
13. Jim. Michael Gira
14. Tornado. Jònsi
15. Ain't got no sole. David Thomas Broughton
16. Acts of man. Midlake
Encore:
17. Senza fine. Mike Patton

download
(rar password: almostblue)

6 commenti:

SigurRos82 ha detto...

Bello l'inizio e l'encore con Mike ;)

Preferivo Opium di Gira, però :P Scherso! ;)
A propos, sai mica se è uscito quel nuovo lavoro a nome Swans di cui si parlava?
Altra cosa: se trovi il nuovo Dirtmusic e il nuovo Victor Deme mi faresti un fischietto por favòr?

Grazie mille, smack ;)

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

ti sei dato al pop?
senz'altro una versione un po' particolare del pop, per fortuna :)

al disco di mike patton dovrò dedicare un post, è riuscito a farmi (quasi) amare la musica italiana.. che mondo cane!

vinz ha detto...

parola d'ordine: "no indie no party"

guarda che pop sta per popolare eh...
cioe' ascoltato dalla massa.

non credo che valgano le 2 equazioni "ascoltato da milioni oggi=merda."
e
"ascoltato da milioni 30 anni fa=figo"

that's my opinion...

SigurRos82 ha detto...

Secondo me non vale molto l'equazione 'pop' = 'musica commerciale'. C'è Pop e pop, a mio modo di vedere. Sufjan Stevens lo considero, oltre che folk e talvolta con accenni electro, Pop nella sostanza. I Beatles, specie quelli degli inizi, erano Pop. I Beach Boys pure, a mio modo di vedere.

birdantony ha detto...

vinz, ma io ho fatto una compilation pop!!! magari non so se esattamente ascoltato dalle masse.. ad ogni modo l'unica categorizzazione musicale che interessa a me è quella fra buona musica e cattiva musica, le altre non mi interessano proprio concettualmente e le utilizzo solo per sintetizzare. se da qui tu vuoi farmi mettere GaGa nella categoria 'buona musica', sappi che giammai cederò!!! :)

pOpale ha detto...

Una grande scoperta il tuo blog. Concordo in pieno con te che esiste musica di qualità e altra che di qualità ne ha davvero meno perchè forse più scontata e più vicina a un prodotto commerciale usa&getta ma anche in quel grande calderone a volte si trovano cose interessanti :)
Complimenti.