martedì 27 febbraio 2007

Controprogrammazione - 1ma serata

Intanto mi avvantaggio che la prossima settimana sarà densa di lavoro e quindi scarsa di tempo da dedicare altrove. Per la serata di martedì 27 febbraio propongo l'ascolto di due albums piuttosto attuali (uno di prossima uscita) ed anche piuttosto diversi l'uno dall'altro. _______________________________

Radical Face - Ghost


Release Date: March 20, 2007
Label: Morr Music / M.M.
ASIN: B000MEYG8G

1. Asleep on a Train
2. Welcome Home
3. Let the River In
4. Glory
5. Strangest Things
6. Wrapped in Piano Strings
7. Along the Road
8. Haunted
9. Winter Is Coming
10. Sleepwalking
11. Homesick

Cosa succederebbe se le cose avessero una loro memoria? Se riuscissero ad immagazzinare le emozioni e le storie delle persone che le toccano, le condividono e le vivono? Beh sarebbero quindi pregne di tutti i nostri fantasmi presenti, passati e futuri. Questo è il senso di 'Ghost' il disco di prossima uscita del ventiquattrenne Ben Cooper (che qui si firma come Radical Face, dopo aver debuttato con il nome Electric President). Un disco complesso nella sua semplicità produttiva tipicamente home-made che unisce al classico cantautorato lo-fi del genere (Micah P. Hinson, Bright Eyes, Jens Lekman) un'inflessione indie-rock davvero accattivante. Non aspettatevi però schitarrate potenti perchè qui troverete solo pianoforte, archi, accordion, batteria e gentle guitars. Il risultato è un delicato, ma intenso al tempo stesso, chamber pop tratteggiato con maestria da melodie cariche di suggestioni malinconiche, ma con arrangiamenti e ritmiche davvero in stile alt rock. Il link per il try before buy it (attivo per pochi giorni) è nei commenti.
_______________________________


The Postmarks - The Postmarks


Release Date: February 6, 2007
Label: Unfiltered
ASIN: B000LP5FTU

1. Goodbye
2. Looks Like Rain
3. Summers Never Seem To Last
4. Winter Spring Summer Fall
5. Watercolors
6. Know Which Way The Wind Blows
7. Weather The Weather
8. Leaves
9. Let Go
10. You Drift Away
11. The End Of The Story

Ritmi patinati per un disco davvero raffinato nel suo proposito di unire jazz, bossa nova e pop. Certo, l'intento di produrre questo genere di fusion non è propriamente una novità originalissima nel panorama musicale, ma questo giovanissimo trio ha tutte le carte in regola per diventare un punto di riferimento nel suo genere a cominciare dalla voce della cantante Tim Yehezkely che ricorda vagamente per timbrica quella delle chanteuse d'oltralpe anni '60. Gli arrangiamenti curatissimi, dai vibrafoni agli archi, contribuiscono poi a togliere luminosità alle canzoni e a trasformarle in vere e proprie ballate notturne che ricordano quei momenti in cui il party è finito, gli ospiti se ne sono andati e si rimane sospesi nel cuore della notte tra la soddisfazione ed il rimpianto. Ritmi che ti cullano e ti accompagnano con profonda calma alla riscoperta della bellezza del mondo. Il link per il try before buy it (attivo per pochi giorni) è nei commenti.

2 commenti:

birdantony ha detto...

Radical Face - Ghost
http://www.sendspace.com/file/jzca7b

The Postmasks - The Postmasks
http://www.gigasize.com/get.php/
412051/The_PostmarksThe_Postmarks.rar

matitaDaC ha detto...

Ghost, m'incuriosisce per la copertina...mmhh...
Molto interessante il sito, lo terrò d'occhio! ;-)