sabato 10 ottobre 2009

La canzone dell'anno

A casa mia non si canta altro da una settimana. Lo so, la musica effettivamente sembra un pochino un mezzo plagio della nostra amata 'Nanà supergirl' (di Cristina D'Avena), ma le parole si confermano all'altezza del miglior Mogol (quello che ha assegnato il premio omonimo per il miglior testo 2009 a 'Luca era gay'). Opera del talento di Loriana Lana (testimonial del comitato per la ormai ex candidatura di Berlusconi al Premio Nobel per la Pace). Paroliera sublime nella sua prosa tipicamente surrealista (già ammirata dalla voce dell'on. Zanicchi un paio di Sanremi fa). A mio modo di vedere è irresistibbbbbbile (con tutte le 'b' del caso).



Ascoltatela almeno una volta e non vi abbandonerà mai più. Garantito!

7 commenti:

Lucien ha detto...

(#_#)

anto ha detto...

questa volta salto, non so perché ma quell'ultima frase mi suona un po'come una condanna.... ;)

birdantony ha detto...

no, no, "silvio è il carisma che ha. il leader che sa la genialità" è uno dei migliori versi mai messi in musica! un sublime stupro dell'analisi logica e di quella grammaticale dove l'abilità sta (per l'ascoltatore) nello scoprire quale sia il soggetto e quale il complemento oggetto e soprattutto che caspiterina vuol dire. questa loriana lana è un vero e proprio genio dell'ermetismo surreale! e poi mettere il proprio nome e cognome (con regolare deposito SIAE) su una cosa come questa è sinonimo di un coraggio davvero fuori dal comune!

anto ha detto...

ehehe... mi dispiace ma non mi hai convinto: passo la mano... ;)
(non vorrei fare sogni malsani questa notte)

a. ha detto...

La canzone dell'ano.

SigRos82 ha detto...

Bwuahahah, sembra DAVVERO Nana' Supergirl con la differenza che il testo di Nana' aveva un senso sul piano sintattico, e che...vabbè, ma volete mettere la mitica Nana' col Silvio??? :D

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

quoto a.